Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2018

Come superare la paura del cambiamento in 7 mosse

"Conosco delle barche che si dimenticano di partire… hanno paura del mare a furia di invecchiare."
(Jacques Brel)


Un noto esperto di crescita personale sosteneva che abbiamo paura del cambiamento perché siamo abituati ad associare il termine “cambiare” con “soffrire”. Soffrire è la più grande paura dell’essere umano. Al punto che, se ci pensi, l’idea di soffrire fa ancora più male del concetto di sofferenza in sé.

I motivi per cui siamo così diffidenti di fronte all’idea di cambiamento sono principalmente tre:
Paura dell’ignoto e dei possibili rischi da affrontarePessimismo, scetticismo e scoraggiamentoNon si sa da che parte cominciare e come affrontare la novitàEppure, dietro la paura del cambiamento si può celare qualcos’altro che nella maggior parte dei casi spaventa  ancor più della paura stessa di soffrire: è la paura di essere felici. Può sembrare assurdo, eppure è così.

L’entusiasmo che si può provare all’inizio pensando alla prospettiva di una vita felice e migliore di qu…

6 piccole abitudini che cambieranno (in meglio) la tua vita

"Non cambierai mai la tua vita finché non cambierai qualcosa che fai tutti i giorni."

(Mike Murdock)


Einstein diceva che non puoi ottenere risultati diversi continuando a fare sempre le stesse cose. Ed è vero. 
Molte, troppe persone vivono tuttora con la convinzione che per cambiare situazione di vita debbano necessariamente fare cose al di fuori della loro portata e oltre il limite dell’ordinario. Come intraprendere una scelta radicale, cambiare città o Paese, interrompere bruscamente rapporti vecchi di una vita … un po’ come pretendere di smettere di fumare dall’oggi al domani dopo anni e anni di dipendenza dal tabacco.
Esiste poi una seconda tipologia di persone convinte invece che i cambiamenti arrivino all’improvviso, inaspettati, non cercati: proprio come qualcosa che ti piomba tra capo e collo indipendentemente dalla tua volontà, e che tu puoi soltanto subire e mai vivere come una scelta.
Che tu faccia parte della prima o della seconda tipologia di persone, il risultato è…