Passa ai contenuti principali

6 piccole abitudini che cambieranno (in meglio) la tua vita


"Non cambierai mai la tua vita finché non cambierai qualcosa che fai tutti i giorni."

(Mike Murdock)

Einstein diceva che non puoi ottenere risultati diversi continuando a fare sempre le stesse cose. Ed è vero. 

Molte, troppe persone vivono tuttora con la convinzione che per cambiare situazione di vita debbano necessariamente fare cose al di fuori della loro portata e oltre il limite dell’ordinario. Come intraprendere una scelta radicale, cambiare città o Paese, interrompere bruscamente rapporti vecchi di una vita … un po’ come pretendere di smettere di fumare dall’oggi al domani dopo anni e anni di dipendenza dal tabacco.

Esiste poi una seconda tipologia di persone convinte invece che i cambiamenti arrivino all’improvviso, inaspettati, non cercati: proprio come qualcosa che ti piomba tra capo e collo indipendentemente dalla tua volontà, e che tu puoi soltanto subire e mai vivere come una scelta.

Che tu faccia parte della prima o della seconda tipologia di persone, il risultato è sempre lo stesso: la rinuncia ad agire e l’abitudine a lasciare le cose così come stanno.

E se invece tu potessi cambiare la tua vita senza dover prendere decisioni o dover fare cose per cui non ti senti pronto?

In questo caso il cambiamento non somiglierebbe più a qualcosa che minaccia di sconvolgere il tuo equilibrio: al contrario, diventerebbe davvero una opportunità alla quale consapevolmente decidi di aprire le porte …

E’ possibile questo? Sì, nel momento in cui cominci a modificare in maniera quasi impercettibile alcune abitudini quotidiane senza peraltro dover rinunciare ad esse, e ti impegni farlo ogni giorno.

Secondo una ricerca del dottor Maltz basata sull’osservazione del comportamento dei suoi pazienti, occorrerebbe un periodo minimo di 21 giorni per riuscire ad accettare una nuova abitudine. La mente è come un bambino, va educata e disciplinata: con la costanza e la disciplina si può acquisire un’abitudine nuova, di qualunque tipo essa sia.

Con questi presupposti diventa dunque possibile modificare qualunque nuova abitudine semplicemente ripetendola un numero sufficiente di volte nel tempo: che si tratti di una credenza, di un modello di pensiero, di uno stile di vita, di uno schema comportamentale o di qualsiasi atteggiamento o azione.

Ecco 6 piccole modifiche che una volta introdotte fra le tue abitudini quotidiane, giorno dopo giorno, possono realmente cambiare la tua vita:

1 Metti nero su bianco. Solitamente i due momenti della giornata in cui passi in rassegna le cose da fare sono: al mattino quando ti svegli e la sera prima di andare a dormire. Quale che sia il tuo momento, ti basta introdurre una piccola modifica: mettere per scritto le cinque cose (e non più di cinque) che a tuo parere hanno la priorità su tutto il resto (perché sono più urgenti, perché vanno eseguite prima per questioni di tempo, perché sono più importanti, ecc)
Scriverle su un foglio, sull’agenda o sulla lavagnetta magnetica sarà il tuo impegno formale a portarle a termine entro la giornata

2 Agisci subito. Quante volte ti sarai ricordato di qualcosa che dovevi fare e tuttavia hai continuato a rimandarla ... Fino a che quella cosa non è rimasta lì, parcheggiata nel cervello come un tarlo fastidioso: una telefonata che dovevi fare, una persona da andare a visitare, un posto in cui dovevi recarti. L’unico modo per potertene liberare è tramutare quell’impegno mentale in azione. Di qualunque cosa si tratti, agisci quanto prima e non rimandare ancora. In questo modo avrai una preoccupazione in meno e avrai fatto spazio nella tua mente

Muoviti più spesso. Se fai un lavoro che ti costringe per ore seduto o immobile in una posizione, introduci una pausa ogni 45 minuti e dedica un  quarto d’ora a muoverti, passeggiare, distendere i muscoli della schiena, muovere braccia e gambe. Insomma, muovi il corpo più che puoi, è anche un ottimo modo per ossigenare e ricaricare il cervello

Mangia poco e di frequente. Fai pasti leggeri e frequenti nella giornata e ogni giorno introduci un cibo diverso dal solito. Per esempio qualcosa che non avevi mai assaggiato prima e che non rientra nelle tue solite abitudini alimentari

Dedica del tempo a te stesso. Stabilisci almeno due ore alla settimana in cui fare qualcosa che ti appassiona e che per mancanza di tempo e di disciplina hai sempre dovuto rimandare: un tuo hobby, uno svago o la cura del tuo corpo

Leggi di più. Aggiornati, diversifica le tue letture, interessati a cose nuove, non smettere mai di imparare e conoscere

Per concludere

 Cambiare vita è un desiderio di tutti, ma anche una paura di molti. Perché viene visto come un salto nel buio, un lancio verso l’ignoto. La maggior parte di noi crede ancora che per dover cambiare sia necessario intraprendere grandi azioni o fare scelte drastiche. Tuttavia, il cambiamento cercato consapevolmente non è mai un fulmine che entra nella tua vita all’improvviso e sconvolge tutto: al contrario, può arrivare a piccoli passi, in modo quasi impercettibile ma continuo e, soprattutto, solo se sei tu a permetterlo. Basta introdurre delle minime modifiche nelle abitudini di tutti i giorni, e farlo in modo continuativo: aprirai così le porte al nuovo, allargherai sempre più i tuoi orizzonti a nuove possibilità e imparerai ad accettare piccoli e grandi cambiamenti nella tua vita senza più aver paura di sconvolgere o dover modificare radicalmente ciò che finora hai costruito. 

Commenti